Social

iten
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg

Trasporto Pubblico Locale

La Provincia sino a 31 dicembre 2017 ha curato direttamente  la programmazione, pianificazione e gestione del servizio della rete extraurbana del Bacino Senese ed ha assistito i comuni per le attività di gestione delle funzioni da svolgere per le reti urbane attraverso il Contratto di servizio stipulato con il Gestore.

A seguito delle fasi procedimentali non ancora concluse della  gara unica regionale ad evidenza pubblica per l’affidamento unico del servizio trasporti per l’intero territorio regionale, a partire dal 1 gennaio 2018, per due anni, è stata curata la gestione del servizio attraverso il  Contratto Ponte, stipulato per tutte le reti dei bacini provinciali dalla Regione con il gestore, in attesa della conclusione dl procedimento di nuovo affidamento. In questa particolare fase la Provincia ha partecipato alla programmazione e pianificazione del servizio anche attraverso la partecipazione al Gruppo tecnico territoriale (G.T.T.) composto da Regione, Comune Capoluogo, Gestore e Provincia. A conclusione di questa gestione del Contratto Ponte, la Regione prosegue con l’emanazione di Ordinanze di servizio periodiche in attesa del nuovo affidamento, i soggetti pubblici partecipanti al G.T.T. condividono in riunioni tecniche le modifiche al servizio  via via che i casi specifici si manifestano all'evidenza pubblica e che vengono sottoposti ad istruttorie tecniche.

Nello specifico delle competenze proprie, la Provincia si impegna per rendere accessibile agli allievi la frequenza alle scuole pubbliche di II grado presenti sul territorio provinciale attraverso la programmazione e pianificazione di un servizio scolastico dedicato,  con il supporto del servizio T.P.L. extraurbano, con le interconnessioni con i servizi urbani, e con il coordinamento con il servizio svolto su ferro.

A queste fondative attività si aggiungono le seguenti funzioni:

  • coordinamento del Presidio Territoriale del TPL istituito  attraverso la convenzione approvata  dalla D.C.P. n.19 del 22 maggio 2018 e firmata dal rappresentante della Provincia e dai rappresentanti dei comuni di Chianciano Terme, Colle Val D’Elsa, Chiusi, Montepulciano, Poggibonsi, San Gimignano, Siena. La gestione associata prevista dalla convenzione prevede la condivisione delle scelte strategiche,  di programmazione  di pianificazione del servizio, per vigilare e monitorare sulla qualità del servizio relativamente all’intero complesso delle reti extraurbana ed urbane del Bacino Senese.
  • coordinamento del Nucleo Ispettivo di Sorveglianza della qualità del servizio, costituito da personale della provincia di Siena e dei comuni delle sette reti urbane, istituito dalla sopraindicata convenzione della gestione associata;
  • assistenza tecnico-amministrativa ai comuni per le verifiche istruttorie di competenza relative al rilascio di nullaosta e autorizzazioni in materia di TPL per l’istituzione di nuove fermate, soppressioni o traslazione di fermate esistenti;
  • supporto ai comuni delle reti urbane nelle verifiche e nelle valutazioni istruttorie per le modifiche delle linee, delle tratte, degli orari e delle coincidenze del servizio pubblico e del servizio di trasporto integrato;
  • gestione delle funzioni per l’intero Bacino Senese in materia tecnico-contabile-amministrativa per i servizi delle reti extraurbana e delle reti urbane e per le proposte di agevolazioni tariffarie delle utenze;