Social

iten
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg

Demanio Stradale

Indice articoli

Si comunica che a decorrere dal 16 novembre 2018 a seguito del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 20 febbraio 2018 che reca una revisione complessiva della rete stradale d’interesse nazionale e della rete stradale di interesse regionale alcune strade statali sono trasferite ad ANAS SpA.

Nel dettaglio sono passate ad Anas Spa le seguenti strade:

  • S.S. 2 “Cassia” per 80,2 km dal confine con la regione Lazio all’inizio del centro abitato di Siena
  • S.S. 68 “di Val Cecina” per 63 km da Cecina all’innesto con il raccordo Siena-Firenze a Colle Val d’Elsa Nord
  • S.S. 146 “di Chianciano” per 46,4 km dal confine con la regione Umbria all’innesto con la SS2 a San Quirico d'Orcia

In conseguenza di ciò le comunicazione per le sopracitate strade dovranno essere trasmesse all’indirizzo  ANAS Area Compartimentale Toscana Viale dei Mille n. 36 50131 Firenze oppure tramite  PEC  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


AUTORIZZAZIONI, CONCESSIONI E NULLA OSTA


AVVISO PUBBLICO - oneri di manutenzione delle ripe stradali, taglio delle siepi e delle piante, conservazione di fabbricati e muri, corretta irrigazione dei terreni.

Avviso pulizia ripe stradali


Demanio Stradale
Il servizio si occupa delle occupazioni permanenti e temporanee del demanio stradale effettuate all’interno del territorio provinciale :

  • strade regionali SR2, SR68, SR429, SR222;
  • strade provinciali bitumate; 
  • strade provinciali non bitumate;
  • spazi sovrastanti e sottostanti.

L’attività svolta è finalizzata al rilascio di autorizzazioni/concessioni per:

  • occupazioni temporanee di suolo pubblico per cantiere; 
  • innesti, allacci, attraversamenti e percorrenze della sede stradale; 
  • accessi e passi carrabili; 
  • installazione di cartelli pubblicitari, insegne di esercizio, preinsegne,  segnali di indicazione di servizio utile, altri mezzi pubblicitari;

Il rilascio delle autorizzazioni avviene previa presentazione di un’istanza dietro pagamento del canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche.

Regolamento COSAP - approvato con Delibera Consiglio Provinciale n.63 del 30/12/2019

Allegati al Regolamento COSAP - approvato con Delibera Consiglio Provinciale n.63 del 30/12/2019

Mappa delle Zone A e B

Spese istruttoria - approvate con DDP 141 del 04/11/2019