Social

iten
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg

Competizioni Sportive su Strada

Autorizzazioni competizioni sportive

Autorizzazioni competizioni sportive su strada

Il servizio è rivolto a tutti coloro che organizzano

  • Gare e manifestazioni non competitive di tipo non motoristico (ciclistiche, podistiche, con animali e/o a trazione animale) che si svolgono su tutte le strade ricadenti nel territorio provinciale senese (anche comunali se interessano almeno due Comuni);
  • Gare e manifestazioni non competitive di tipo motoristico  (es. gare di velocità, di regolarità, rally, auto storiche, ecc.) che si svolgono sulle strade provinciali e regionali con esclusione di gare che si svolgono esclusivamente su strade comunali e statali;

 

I promotori delle manifestazioni di cui sopra devono richiedere autorizzazione alle autorità competenti in materia ai seguenti soggetti:

  • al Comune dove avrà luogo la gara. Qualora la gara interessi una strada provinciale, la Provincia rilascerà un nulla osta;
  • alla Provincia di Siena, quando la gara interessa il territorio di due o più Comuni appartenenti al territorio provinciale.

Restano invece escluse le manifestazioni che si svolgono in aree e spazi privati (autodromi o piste chiuse), anche se accompagnate dalla presenza di pubblico, e quelle che non hanno carattere agonistico, tra le quali possono rientrare, ad esempio, quelle di tipo amatoriale e quelle organizzate da parrocchie e comitati ad esclusivo divertimento dei ragazzi, prive di classifica e senza la presenza dei giudici di gara. Per queste manifestazioni, ricorrendone le condizioni, valgono le consuete procedure di autorizzazione previste dal titolo III del regolamento del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. Durante il loro svolgimento devono essere rispettate le norme stabilite dal codice della strada.

Si avvisa che qualora qualsiasi manifestazione interessi strade (anche asfaltate) ricadenti all’interno di Aree Protette - Riserve Naturali- SIC - SIR- Siti Natura 2000, ZPS, presenti sul territorio della Regione Toscana, la L.R.30/2015 e s.m.i. prevede che il richiedente predisponga uno Studio di Incidenza Ambientale che deve essere allegato alla istanza per il rilascio dell’autorizzazione.

L’Ente Competente per il rilascio della Valutazione di Incidenza Ambientale è La Regione Toscana, che ai sensi della L.R. 30/2015 può rilasciarla in un massimo di 60 giorni. Tale tempo si somma ai 30 giorni necessari al rilascio della autorizzazione da parte di Questo Ente.

La modulistica approvata con DGRT 13/2022 (BURT del 19/01/2022) è reperibile presso il sito web della REGIONE TOSCANA al seguente indirizzo:

NULLA OSTA E VALUTAZIONI DI INCIDENZA AMBIENTALE

  Ai sensi dell’art. 2 Allegato A lettera (*) _ _ S)_ _ T)_ _ U,) della DGRT 13/2022, è possibile non redigere lo studio di incidenza a condizione che l’organizzatore attesti il rispetto e/o la sussistenza delle condizioni previste dallo stesso articolo compilando ai sensi   dell’articolo 47 del DPR 445/2000 sotto la propria responsabilità apposita autocertificazione attestazione da presentare a questo Ente unitamente alla istanza di autorizzazione.

 La richiesta di autorizzazione deve essere inoltrata al Settore Viabilità e Opere Pubbliche - Ufficio Competizioni Sportive - Piazza Duomo n. 9 - 53100 SIENA, utilizzando esclusivamente la modulistica sotto riportata ed allegando i documenti richiesti nella forma indicata.

 

 

Referente

Pilato Domenico  

 

 

Modulistica

COMUNICAZIONE_AUTO_MOTO_RADUNO_NON_COMPETITIVO.pdf

COMUNICAZIONE_CICLOTURISTICA_ESCURSIONISTICA_NON_COMPETITIVA.pdf

ISTANZA_GARA_CICLISTICA.pdf

ISTANZA_GARA_EQUESTRE.pdf

ISTANZA_GARA_MOTORISTICA.pdf

ISTANZA_GARA_PODISTICA.pdf