Sei in: Home > News > Incontro Enel-Provincia: analisi dell’emergenza neve, rimborsi forfettari e confronto sul servizio elettrico del territorio senese
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Incontro Enel-Provincia: analisi dell’emergenza neve, rimborsi forfettari e confronto sul servizio elettrico del territorio senese...
stampa
Emergenza neve 25-Febbraio-2012

Incontro Enel-Provincia: analisi dell’emergenza neve, rimborsi forfettari e confronto sul servizio elettrico del territorio senese

Si è svolto ieri, venerdì 24 febbraio, presso la sede dell’amministrazione provinciale di Siena, l’incontro tra la Provincia di Siena ed Enel per affrontare il tema dei disagi verificatisi in occasione dell’emergenza neve di inizio febbraio nella provincia senese. All’appuntamento hanno partecipato il presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini; il vicepresidente e assessore alla Protezione Civile, Alessandro Pinciani e il coordinatore della Protezione civile della Provincia di Siena, Davide Casini. Enel era rappresentata dal responsabile Macro Area Centro Infrastrutture e Reti, Gianluigi Fioriti; dalla responsabile della rete per Toscana e Umbria, Debora Stefani; dal responsabile della zona di Siena, Franco Ricchi e dal responsabile Relazioni Esterne, Luciano Martelli.

“L’incontro con Enel - ha affermato il presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini - è stato un momento di confronto costruttivo, teso ad analizzare le cause dei disagi che si sono verificati per far sì che non si ripetano in futuro. Vigileremo sul rispetto degli impegni assunti da Enel nei confronti degli utenti, perché sia data attuazione in tempi brevi ai rimborsi previsti. Inoltre, ci faremo carico di organizzare un incontro con gli amministratori locali per fare il punto e confrontarsi sullo stato della rete elettrica in provincia di Siena, sugli interventi di manutenzione compiuti e previsti oltre che sui piani pluriennali di investimento promossi da Enel. Nel corso dell’incontro, abbiamo affrontato anche altre tematiche anticipate nei giorni scorsi, a partire dai rimborsi per i costi sostenuti dagli enti locali e dalla necessità di potenziare la collaborazione in situazioni di black out diffusi e duraturi come quelli che hanno interessato il nostro territorio. Proprio in questa ottica, valuteremo, insieme a Enel e ad altri soggetti che erogano servizi pubblici, la possibilità di rafforzare il coordinamento con il sistema di Protezione Civile della Provincia di Siena”.

“Abbiamo illustrato al Presidente e ai suoi collaboratori - ha detto Gianluigi Fioriti - le cause dei guasti dovute alla singolarità e particolarità delle condizioni atmosferiche che, con variazioni di temperatura, gelo e neve, hanno provocato la formazione di manicotti di ghiaccio sui conduttori e la caduta di alberi di alto fusto sulle linee elettriche. Si tratta di eventi straordinari ed eccezionali che sono stati affrontati con grande dedizione e spirito di servizio da parte di tutto il personale Enel”.

Rimborsi forfettari per gli utenti. Relativamente ai disagi subìti dalla cittadinanza, verranno riconosciuti specifici rimborsi forfettari che saranno erogati automaticamente in bolletta, senza necessità di una richiesta da parte dei clienti. Si tratta di una procedura prevista dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas in caso di una interruzione di durata superiore ai limiti stabiliti.

Confronto sulle infrastrutture. Ribadita da entrambe le parti anche la disponibilità ad avviare un confronto sui rispettivi piani di emergenza, al fine di accrescere la collaborazione in caso di analoghe situazioni critiche. “Abbiamo confermato - ha concluso Debora Stefani - la piena disponibilità ad organizzare un incontro con la Provincia di Siena, con i sindaci e con gli amministratori locali per confrontarsi sul tema del sistema elettrico senese. In tale circostanza, Enel illustrerà gli interventi di manutenzione, gli investimenti fatti negli ultimi anni e quelli in programma per il futuro”.