Sei in: Home > News > Il centrosinistra vince le elezioni provinciali con il 68% delle preferenze
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
SIT - Sistema informativo territoriale
Nuovo PTCP vigente
Centri per l'impiego
Il centrosinistra vince le elezioni provinciali con il 68% delle preferenze...
stampa
02-Febbraio-2019

Il centrosinistra vince le elezioni provinciali con il 68% delle preferenze

Si sono svolte oggi, sabato 2 febbraio, le elezioni per il nuovo consiglio della Provincia di Siena. Alle urne si sono presentati il 69% dei consiglieri e dei sindaci aventi diritto che hanno scelto i 10 consiglieri che, insieme al nuovo Presidente Silvio Franceschelli, guideranno il governo del territorio provinciale.
Le elezioni provinciali sono infatti elezioni di secondo grado in cui sono chiamati alle urne solo i sindaci e i consiglieri dei comuni del territorio provinciale  e si basano su un sistema di voto, cosi detto ponderato, per cui la preferenza di un consigliere o sindaco di un comune poco popoloso ha meno valore di uno con popolazione di fascia maggiore, per questo si parla di voti ponderati piuttosto che di numero di preferenze.

Delle due liste  la  n. 1 “Insieme per il cambiamento”  ha preso il 32% dei voti mentre la n.2 “Insieme con Silvio Franceschelli per la Provincia di Siena” ha preso il 68% delle preferenze.
I consiglieri eletti sono risultati, in ordine di preferenze: per la lista “Insieme con Silvio Franceschelli per la Provincia di Siena”  il sindaco di Chiusi Juri Bettollini con 9781 voti ponderati, il sindaco di Poggibonsi David Bussagli con 8866 voti ponderati, il sindaco di Castelnuovo Berardenga Fabrizio Nepi con 8617 voti ponderati, il sindaco di Sovicille Giuseppe Gugliotti con 7909 voti ponderati, la consigliera del comune di Siena Giulia Periccioli con 6569 voti ponderati, il sindaco di Monteroni d’Arbia Gabriele Berni con 5752 voti ponderati e  la consigliera del comune di Monteroni d’Arbia Pallassini Rossana con 1093 voti ponderati.
Ai sensi del metodo D'Hondt alla lista “Insieme per il cambiamento” composta esclusivamente da consiglieri del Comune di Siena,  restano 3 seggi che vanno rispettivamente a Forzoni Maurizio che prende 9278 voti ponderati, Dore Davide con 7756 voti ponderati e Lorenzo Lorè che ha ottenuto 6126 voti ponderati.