Sei in: Home > News > Consiglio provinciale rinviato a venerdì 17 febbraio
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Consiglio provinciale rinviato a venerdì 17 febbraio...
stampa
Sala del Consiglio 10-Febbraio-2012

Consiglio provinciale rinviato a venerdì 17 febbraio

Il consiglio provinciale in programma oggi, venerdì 10 febbraio è stato rinviato a venerdì 17 febbraio, a causa della precipitazione nevosa che ha interessato la parte centromeridionale della provincia. La seduta si aprirà alle ore 9.30 con la sessione dedicata interamente alla discussione e all’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2012 e del piano triennale e annuale delle opere pubbliche. Nel pomeriggio, poi, il consiglio riprenderà con la risposta ad alcune interrogazioni e la discussione di mozioni e ordini del giorno su diversi argomenti.

 

Interrogazioni. L’ordine del giorno della seconda parte della seduta prevede, infatti, la risposta alle interrogazioni del consigliere Marco Nasorri (Pd) sulla realizzazione della nuova Caserma dei Vigili del Fuoco di Siena, in località Ruffolo; del consigliere Alberto Taccioli (Pd) sulle condizioni della caserma dei carabinieri di Buonconvento; del consigliere Antonio Falcone (Rifondazione-Comunisti Italiani) sul Tavolo regionale di confronto sulla riorganizzazione delle Province e su un avviso di selezione per conferimento di un incarico professionale. Due le interrogazioni presentate anche dal consigliere Giovanni Di Stasio (Lega Nord Toscana): una sulla progettazione della bonifica del sito di stoccaggio delle gomme nel comune di Rapolano e l’altra sulla terza nomina di Gabriello Mancini nella Deputazione Generale della Fondazione Mps.

 

Mozioni e ordini del giorno. Il consiglio, poi, sarà chiamato a discutere la mozione sull’adesione al manifesto “L’Italia sono anch’io” e sul riconoscimento della cittadinanza ai figli degli stranieri nati in Italia - presentata dai consiglieri Marco Nasorri (Pd), Antonio Giudilli (Di Pietro-Idv) e Roberto Renai (Sel) - e due ordini del giorno: quello sulla proposta di legge Fontana n. 3442 sulle "Disposizioni per le associazioni di interesse delle forze armate" - presentato dai consiglieri Marco Nasorri e Niccolò Guicciardini (Pd), Antonio Giudilli (Di Pietro-Idv) e Roberto Renai (Sel) - e quello sul pedaggiamento nel raccordo autostradale Bettolle-Perugia - avanzato da Marco Nasorri (Pd), Antonio Giudilli (Di Pietro-Idv), Roberto Renai (Sel), Giovanni Di Stasio (Lega Nord Toscana), Antonio Falcone (Rifondazione-Comunisti Italiani) e Angiolo Del Dottore (Udc). Il consiglio, infine, affronterà anche il regolamento per l'alienazione del patrimonio immobiliare della Provincia di Siena e alcune modifiche allo statuto della Fondazione “Scuola di Alta formazione per il Terzo Settore”.