Sei in: Home > News > Caserma Vigili del Fuoco: il Ministero conferma l’avvio del completamento del secondo stralcio
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
SIT - Sistema informativo territoriale
Nuovo PTCP vigente
Centri per l'impiego
Caserma Vigili del Fuoco: il Ministero conferma l’avvio del completamento del secondo stralcio
stampa
Simone Bezzini 18-Febbraio-2012

Caserma Vigili del Fuoco: il Ministero conferma l’avvio del completamento del secondo stralcio

Bezzini: “Vigileremo su impegni e tempi annunciati, per chiudere una situazione paradossale e insostenibile”

 

“I lavori di completamento del secondo stralcio della caserma dei Vigili del Fuoco in località Ruffolo sono stati consegnati lo scorso 2 febbraio, dopo che lo scorso 29 dicembre era stato stipulato il contratto di appalto. Il tempo di esecuzione dell’intervento è fissato in un anno dalla data di consegna dei lavori e al termine dei lavori la struttura potrà essere utilizzata per circa tre quarti. Per conoscere quando potremo tornare in possesso della struttura che da molti anni ospita i Vigili del Fuoco a Siena, in Via Cavour, ho scritto una lettera lo scorso 8 febbraio al Ministro delle infrastrutture, al Ministro dell’interno, al Provveditore Interregionale per le opere pubbliche di Toscana e Umbria, al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della difesa Civile e al Comandante dei Vigili del Fuoco di Siena”. Con queste parole il presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini ha risposto all’interrogazione presentata ieri (venerdì 17 febbraio) dal Pd in consiglio provinciale, che chiedeva aggiornamenti sulla stipula del contratto e l’avvio dei lavori del secondo stralcio della nuova caserma e i tempi necessari affinché la Provincia possa tornare a disporre dell’immobile di proprietà in Via Cavour.

 

“Sullo stato dei lavori del secondo stralcio - ha aggiunto Bezzini - ho ricevuto aggiornamenti dal Provveditorato interregionale delle opere pubbliche della Toscana e dell’Umbria del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che, qualche settimana fa ha risposto alle mie due lettere inviate nel mese di novembre e pochi giorni prima di Natale. Avevo infatti sollecitato due volte chiarimenti sul futuro della Caserma dei Vigili del Fuoco in costruzione al Ruffolo da diversi anni e con un iter amministrativo alle spalle avviato oltre 14 anni fa. Lo scorso 29 gennaio il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Albanese, mi ha scritto per confermarmi, formalmente, la stipula del contratto d’appalto avvenuta un mese prima e pochi giorni fa ho saputo della consegna ufficiale dei lavori, che avranno inizio nei prossimi giorni appena le condizioni atmosferiche permetteranno la costituzione del cantiere”.

 

“La Provincia di Siena - ha concluso Simone Bezzini – vigilerà sul rispetto degli impegni e dei tempi annunciati. La nuova caserma rappresenta un’opera strategica e fondamentale affinché i Vigili del Fuoco possano svolgere, nelle migliori condizioni possibili, il loro servizio quotidiano a servizio e a tutela della comunità, superando i disagi e le difficoltà con cui convivono da diversi anni, contando su una struttura vecchia e obsoleta, situata nel centro della città di Siena. A tutto questo si aggiunge anche un danno per la Provincia di Siena, proprietaria dell’immobile che attualmente ospita il Corpo dei Vigili del Fuoco e sul quale l’amministrazione provinciale è intervenuta ripetutamente, in questi anni, per tamponare le situazioni di rischio e di inadeguatezza della struttura. Non abbasseremo la guardia, perché dopo anni di promesse e di attese rimaste insoddisfatte serve una svolta concreta in risposta a una situazione paradossale e insostenibile, per i Vigili del Fuoco di Siena, per la Provincia, ma anche per i cittadini”.