Sei in: Home > News > 8 marzo, le immagini delle donne protagoniste della società che cambia
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
8 marzo, le immagini delle donne protagoniste della società che cambia
stampa
Rompicollo 06-Febbraio-2012

8 marzo, le immagini delle donne protagoniste della società che cambia

Inaugurata nella sede della Provincia una mostra fotografica di Federico Pacini, Essere Lei, 23 donne in terra di Siena   

Sarà inaugurata l'otto marzo alle ore 10 presso la sede dell'Amministrazione Provinciale in piazza Duomo a Siena, la mostra fotografica "Essere Lei - 23 donne in terra di Siena" , immagini di Federico Pacini. Un progetto fotografico d’autore promosso dalla presidenza del Consiglio Provinciale di Siena e dall’assessorato alla cultura della Provincia, in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana.

La mostra nasce dalla volontà del Consiglio Provinciale di Siena di valorizzare, attraverso il linguaggio immediato ed evocativo della fotografia, l'autenticità di uno spaccato  della provincia  senese. Federico Pacini, senese, ha al suo attivo esposizioni a Miami, Singapore, Milano, Bologna, e ha ottenuto significati riconoscimenti come secondi posti e menzioni d’onore al Prix de la Photographie di Parigi del 2010 e all’International Photography Awards di New York nel 2009.

"Si tratta - afferma Riccardo Burresi, Presidente del Consiglio Provinciale di Siena - di 23 scatti a donne comuni in cui energia, determinazione, passione e fascino sono solo alcune delle caratteristiche che emergono dal susseguirsi delle immagini".

Ritratti di donne che, con il loro lavoro e il loro impegno, esprimono riconoscenza nei confronti di una terra che ha saputo far germogliare e sviluppare le loro aspirazioni e la realizzazione dei loro sogni. Per la prima volta davanti all'obbiettivo ci sono campionesse dello sport, mamme, maestre, artiste, imprenditrici, lavoratrici, amministratrici, fantine del Palio di Siena, ultracentenarie e giovani impegnate nel volontariato. Fotografie da guardare, ma anche da ascoltare nelle quali la donna interpreta l'idea di vita, di protezione e di maternità universale, custode e motore propulsivo della famiglia, nonché protagonista capace e responsabile dello sviluppo economico e sociale delle terre di Siena.

“Grandi potenzialità - continua il Presidente del Consiglio Provinciale Burresi - che anche la politica intende accogliere e promuovere con idee ed azioni  volte a dare ad ognuno la propria occasione al di là delle condizioni sociali, culturali ed economiche di partenza. Per realizzare i propri sogni servono impegno, costanza, coraggio. Servono la motivazione e i talenti di ognuno che non possono essere traditi da una politica disattenta o assente sul tema delle pari opportunità. Un tema dove le differenze di ciascuno diventano ricchezza di tutti. "

Una mostra da gustare con gli occhi e con la mente dove le vere protagoniste sono le donne senesi animate da una seria e reale volontà di cambiamento verso la conquista di un futuro più giusto e più equo. Le donne ritratte da Federico Pacini sono: Rosanna Bonelli, Francesca Campanelli, Stefania Carli, Lucia Coccheri, Suor Ginetta De Santi, Sara Ferri, Chiara Fornai, Mariangela Gagliardi, Cristina Giulianini, Theodora Hadjistilianou, Anna Jhonson, Ania Korzeniecka, Nora Kravis, Paola Lambardi, Gemma Marcucci, Fulvia Mazzuoli, Cecilia Mucciarelli, Maria Giovanna Riparbelli, Ilaria Simonelli, Anita Tiburni, Eugenia Vanni, Veronica Ventavoli, Margherita Zalaffi.