Sei in: Home > La provincia > L'ente > Risorse umane e finanziarie
RESPONSABILI
Dirigente
Responsabile A.P.
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
SIT - Sistema informativo territoriale
Nuovo PTCP vigente
Centri per l'impiego
L'ente
stampa

Risorse umane e finanziarie

Il personale dell’Amministrazione provinciale di Siena conta, al dicembre 2011, 445 unità ed è dislocato nelle varie sedi presenti sul territorio. La programmazione triennale del fabbisogno di personale, che prende il nome di Piano Assuntivo, è lo strumento che definisce le linee programmatiche entro le quali si articolano i piani occupazionali annuali nel triennio di riferimento.

 

L’attività del Servizio comprende l’elaborazione del documento di programmazione, su proposta dei competenti dirigenti, che individuano i profili professionali necessari allo svolgimento dei compiti istituzionali delle strutture cui sono preposti; la redazione del Piano e l’attivazione di tutte le procedure di acquisizione del relativo personale.

 

Relativamente a tutti i dipendenti della Provincia, il Servizio garantisce:

  • l’istruzione e l’adozione di tutti gli atti di gestione del rapporto di lavoro, sia di natura giuridica che economica;
  • l’attività di controllo e monitoraggio della presenza/assenza in servizio;
  • il supporto tecnico alla contrattazione decentrata e, più in generale, alle relazioni sindacali;
  • l’adempimento della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro (nel rispetto del Decreto Legislativo n.81 del 2008) nella parte relativa a sorveglianza e formazione;
  • il supporto tecnico e operativo in materia di responsabilità disciplinare;
  • la programmazione e l’organizzazione della formazione continua del personale, sia attraverso piani di formazione generali che percorsi formativi individuali di specializzazione;
  • la gestione dei conflitti e del contenzioso, sia interno che esterno, in fase pregiudiziale.

 

Contenuto aggiornato al: 19/03/2012 16:59