Sei in: Home > La provincia > L'ente > Funzione amministrativa e servizi istituzionali > Economato e provveditorato
L'ente
stampa

Economato e provveditorato

Il Settore Affari generali gestisce la Cassa Economale, la tenuta degli inventari dell’ente e gli approvvigionamenti di beni e servizi necessari alla funzionalità dei diversi Settori e alle iniziative organizzate dall’amministrazione provinciale.

Acquisto centralizzato di beni e forniture

L’Economato si occupa della gestione degli acquisti tenendo conto delle particolari necessità di ogni Settore. Per l’acquisizione di beni e servizi viene presa a riferimento la qualità a costi ridotti, per ottimizzare l'utilizzo delle risorse. L’ufficio gestisce tutte le procedure amministrative, dalla predisposizione degli atti alla stesura del capitolato tecnico, fino all'aggiudicazione di forniture e servizi (gare d'appalto).

 

L’ufficio effettua un costante monitoraggio dei bisogni, dei consumi e dei relativi costi sostenuti. Soprintende alla riorganizzazione funzionale dei beni (attrezzature e arredi) in dotazione alla Provincia secondo le specifiche esigenze del momento. Gestisce, inoltre, alcuni servizi di carattere generale quali i traslochi; le pulizie (ordinarie e straordinaria); il servizio sostitutivo di mensa (buoni pasto) e gli interventi di manutenzione dei beni mobili. L'attività è rivolta in parte all'interno, come supporto e coordinamento ai Settori per individuare le caratteristiche dei beni richiesti e per l'organizzazione funzionale dei servizi forniti, e in parte all'esterno, per la gestione dei contatti con le ditte fornitrici di beni e servizi. Oltre all’attività gestionale corrente svolge un’attività di ricerca e sviluppo per l'individuazione di nuovi contraenti e di nuovi metodi di approvvigionamento.

 

Gestione inventariale dei beni

Il Settore è responsabile della gestione e degli aggiornamenti degli inventari dell’ente, sia per la parte mobiliare che immobiliare, svolgendo un’attività di coordinamento e supervisione (dall’assegnazione degli arredi all’esatta imputazione di una spesa su un cespite immobiliare). Per i beni mobili, oltre alla registrazione dei beni direttamente acquistati, verifica le note di carico fornite dagli altri Settori e dagli Istituti scolastici di competenza; autorizza la dismissione dei beni non più servibili e ne segue tutte le fasi amministrative di scarico dalle scritture di inventario, oltre agli iter necessari per il conferimento dei beni dichiarati rifiuti ai siti autorizzati seguendo tutte le procedure di legge.

 

Per i beni immobili e/o demaniali, il Settore procede alla compilazione della scheda del cespite tramite aggiornamento annuale registrando i dati forniti dai Settori di riferimento.

 

Gestisce, inoltre, la catalogazione dei beni di interesse artistico e/o storico e segnala quei beni sui quali effettuare degli interventi di restauro, in modo da rivalutare tali beni e valorizzare il patrimonio mobiliare dell’ente.

 L'attività è rivolta principalmente all'interno e si concretizza nella creazione di una banca dati dalla quale emergono: i costi sostenuti; il valore patrimoniale; le informazioni necessarie alle scritture d'obbligo e ai progetti di valorizzazione; la pianificazione e la destinazione d'uso del patrimonio dell'ente.

 

Gestione cassa economale

L’attività è preposta a supportare la Provincia in tutte quelle spese minute che si rappresentano in qualità di specialità (regolamento degli acquisti economali) e urgenza a supporto delle attività di tutti i Settori dell’ente.

 

All’Economo - Agente Contabile a denaro - l’ente assegna un budget mensile per sopperire a eventi straordinari e imprevedibili in tempo reale in modo da evitare disservizi. L’Economo istruisce e gestisce tutti gli atti amministrativi che rendono tracciabile il proprio operato rendicontando all’ente le spese sostenute. L'attività è rivolta principalmente all'interno: l’Economo gestisce le risorse a sua disposizione in modo da poter avere sempre un margine di liquidità per eventuali necessità impreviste e imprevedibili che possono pervenire dai vari Settori dell’ente.

 

Contenuto aggiornato al: 09/03/2012 18:20