Sei in: Home > Aree tematiche > Welfare > Terzo settore > Albi provinciali terzo settore
RESPONSABILI
Dirigente
Referente
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Terre di Siena Green
Terre di Siena
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Welfare
stampa

Albi provinciali terzo settore

La Provincia è responsabile, per delega della Regione, della gestione degli Albi delle associazioni di volontariato, delle associazioni di promozione sociale e delle cooperative sociali. L’iscrizione all’albo determina una conoscenza delle associazioni e delle cooperative sociali iscritte e ne permette una migliore visibilità in vista della partecipazione a progetti, a convenzioni e per la richiesta di contributi. L’amministrazione provinciale Siena, attraverso il Settore welfare, si occupa di curare l’iscrizione delle associazioni all’Albo regionale e la loro eventuale cancellazione, effettuando la revisione annuale. L’attività è rivolta a tutte le associazioni, presenti sul territorio della provincia di Siena che rispondono ai requisiti delle normative nazionali e regionali in vigore. Dal gennaio 2013, coerentemente con gli indirizzi e le prescrizioni della legge 221/2012 (che da' attuazione alla cosiddetta "Agenda Digitale Italiana"), la Provincia ha iniziato il processo di digitalizzazione dei registri e delle procedure di iscrizione e revisione dei Registri e degli Albi attraverso la realizzazione del Portale del Terzo Settore. Dal 1 marzo 2013 i registri e gli albi sono consultabili online attraverso il sito: http://terzosettore.provincia.siena.it/

A partire da giugno 2013 le revisioni annuali e le nuove iscrizioni saranno gestite interamente online, pur mantenendo, almeno in una prima fase, anche la modalità tradizionale tramite invio dei moduli cartacei (che possono essere scaricati qui sotto)."

 

Le associazioni di volontariato  

Le associazioni di volontariato sono tutte quelle associazioni che, senza fini di lucro, concorrono nell’ambito regionale al conseguimento di finalità di carattere sociale, sanitario, civile e culturale e per l’attuazione dei principi di libertà, giustizia e uguaglianza. Le attività devono essere prestate in modo personale, spontaneo e gratuito esclusivamente per fine di solidarietà, tramite l’organizzazione di cui il volontario fa parte.

 

La modulistica

 

Le associazioni di promozione sociale

Le associazioni di promozione sociale sono tutte quelle associazioni, movimenti e gruppi, aventi sede legale in Toscana che sono costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore degli associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.

 

La modulistica

 

Cooperative sociali

Le Cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale operando secondo modalità differenti a cui corrispondono due diversi tipi di società: - cooperative sociali di tipo A: possono gestire esclusivamente servizi socio-sanitari ed educativi; - cooperative sociali di tipo B: possono svolgere attività diverse (agricole, commerciali, industriali e di servizi) per l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate.

 

La Normativa

redArrow Legge regionale n. 87/1997 - Disciplina dei rapporti tra le cooperative sociali e gli enti pubblici che operano nell’ambito regionale  (dimensione: 114kb | data aggiornamento: 03/02/2012 15:26) redArrow Legge n. 381/1991 - Disciplina delle cooperative sociali  (dimensione: 65kb | data aggiornamento: 03/02/2012 15:26)

 

Contenuto aggiornato al: 09/09/2014 12:36