Sei in: Home > Aree tematiche > Welfare > Osservatorio sociale provinciale > Supporto alla programmazione regionale
RESPONSABILI
Dirigente
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Welfare
stampa

Supporto alla programmazione regionale

La Regione Toscana prevede che l’attività degli Osservatori sociali provinciali si svolga in sempre più stretto raccordo con le esigenze della programmazione sociale e socio-sanitaria che, dal 2005, avviene attraverso il Piano integrato di salute (Pis). La Legge regionale n.40 del 2005 prevede, infatti, che “Le Province e le Società della Salute, in relazione ai contenuti del Piano integrato di salute (Pis) e all’attività dell'Osservatorio sociale provinciale … concludono specifici accordi con riferimento al periodo di validità della programmazione territoriale”. Il Pis prevede che la programmazione degli interventi avvenga sulla base di un’attenta analisi dei bisogni e delle caratteristiche del territorio, attraverso la redazione “Profilo di Salute”, dove vengono analizzati i cosiddetti “determinanti di salute”: ambiente socio-economico, condizione abitativa, condizione lavorativa, famiglia e reti sociali, stili di vita e fattori di rischio individuali, ambiente fisico ed inquinamento.

 

La costruzione del “Profilo di Salute” coinvolge direttamente gli Osservatori sociali provinciali. L'attività congiunta del MeS - Management e Sanità, nell’ambito del progetto affidato dalla Regione Toscana relativo alla Valutazione dei Piani integrati di salute, e del tavolo di lavoro costituito dalla rete degli Osservatori sociali, ha portato alla condivisione di un set minimo di indicatori da utilizzare per la costruzione dei “Profili di Salute”. Per una parte di questi indicatori la responsabilità della raccolta dati è stata attribuita agli Osservatori sociali, che intervengono inoltre nella lettura integrata e nell’analisi dei dati, confrontandosi con professionalità multidisciplinari.

 

Coerentemente con le linee guida regionali, l’Ops di Siena ha concluso un protocollo di intesa con le Società della salute presenti sul territorio provinciale e si impegna ogni anno a mettere a disposizione il set minimo e complementare di indicatori per la programmazione, dati aggiornati e disaggregati a livello comunale e zonale.

 

Set indicatori minimo

redArrow Indicatori 2009-2010  (dimensione: 968kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:21) redArrow Indicatori PIS - Set minimo 2008  (dimensione: 549kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:21)

 

Set indicatori complementare

redArrow Indicatori 2009-2010  (dimensione: 567kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:22)

 

La normativa

redArrow Legge regionale 40/2005  (dimensione: 316kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:22) redArrow Elenco degli indicatori approvato dalla Regione  (dimensione: 168kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:22) redArrow Protocollo Provincia di Siena e Società della Salute  (dimensione: 240kb | data aggiornamento: 02/02/2012 18:23)

 

Contenuto aggiornato al: 02/02/2012 18:24