Sei in: Home > Aree tematiche > Trasporti > Trasporto privato > Centri di istruzione automobilistici
Trasporti
stampa

Centri di istruzione automobilistici

La normativa nazionale offre alle autoscuole la possibilità di formare un Centro d'istruzione automobilistico, costituendo un Consorzio che può operare solo previo riconoscimento da parte della Provincia. La formalizzazione avverrà in seguito al controllo della documentazione amministrativa e a un sopralluogo che verifichi l'idoneità dei locali e del materiale didattico. I locali del Centro devono avere una configurazione autonoma e non possono coincidere con la sede di un'autoscuola.

NUOVA PROCEDURA PER LA DIMOSTRAZIONE ANTIMAFIA  -  COMUNICAZIONI

 Con l’introduzione del D. Lgs 06 Settembre 2011, n. 159 (pubblicato in G.U. Serie Generale n. 226 del 28.09.2011) e con il D. Lgs 15 novembre 2012, n. 218, dalla data del 13.02.2013, è entrata in vigore la nuova legislazione c.d. “Antimafia”, comportando una diversa procedura di documentazione Antimafia.

 In particolare è stato disposto che l’autocertificazione della c.d. “Antimafia” possa essere sottoscritta solo per le attività economiche intraprese in regime di (SCIA) segnalazione certificata di inizio attività.

 La stessa autocertificazione può altresì essere prodotta per i casi in cui si debba procedere al rinnovo di provvedimenti già disposti.

 Per tutti gli altri casi in cui deve essere richiesta una nuova autorizzazione, licenza e/o il rilascio di titoli professionali occorrenti per svolgere attività economiche ed imprenditoriali, non è più ammessa l’autocertificazione, bensì deve essere richiesta dall’Ufficio competente la “comunicazione antimafia” all’Ufficio Territoriale del Governo (Prefettura); la stessa Prefettura ha 45 giorni di tempo per produrre la comunicazione all’Ente che lo ha richiesto.

 Pertanto i tempi di rilascio delle autorizzazioni, licenze e/o titoli professionali occorrenti per svolgere attività economiche ed imprenditoriali da parte della Provincia discendono dai tempi occorrenti alla Prefettura per l’invio della predetta comunicazione.

Incremento imposta di bollo
(Legge 24.6.2013 n. 71)

Modificato importo dell'imposta di bollo da 14,62 a 16,00 euro, con decorrenza 26.6.2013, per effetto della legge 24.6.2013, n. 71 di conversione del DL 26.4.2013, n. 43.

La modulistica

redArrow Dichiarazione atto notorio  (dimensione: 9kb | data aggiornamento: 21/11/2011 12:53) redArrow Domanda di riconoscimento di Consorzio  (dimensione: 135kb | data aggiornamento: 21/11/2011 12:53) redArrow Dichiarazione sostitutiva della certificazione penale  (dimensione: 9kb | data aggiornamento: 21/11/2011 12:54)

 

I Centri d'istruzione automobilistici in provincia di Siena

redArrow I centri di istruzione automobilistici in provincia di Siena  (dimensione: 23kb | data aggiornamento: 09/12/2011 15:04)

 

Contenuto aggiornato al: 26/06/2013 10:36