Sei in: Home > Aree tematiche > Protezione civile > Rischi > Rischio idraulico
RESPONSABILI
Dirigente
Responsabile
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Protezione civile
stampa

Rischio idraulico

Il “rischio idraulico” è legato alla possibile inondazione da parte di acque provenienti da corsi d’acqua naturali o artificiali e riguarda fenomeni quali esondazioni, allagamenti, tracimazioni, crollo di dighe. Il quadro di riferimento di questa tipologia di rischio è dato dalle cartografie della pericolosità idraulica elaborate dalle Autorità di Bacino nell’ambito dei Piani di Assetto Idrogeologico (PAI). Ulteriori approfondimenti possono essere effettuati con gli studi condotti dai Comuni durante l’elaborazione dei Piani Strutturali, atti di governo del territorio. 

 

redArrow Le norme da seguire  (dimensione: 250kb | data aggiornamento: 23/04/2012 09:36)

 

Contenuto aggiornato al: 23/04/2012 09:36