Sei in: Home > Aree tematiche > Polizia provinciale > Vigilanza sull'esercizio della pesca
RESPONSABILI
Comandante
Dirigente ad interim
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Terre di Siena Green
Terre di Siena
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Polizia provinciale
stampa

Vigilanza sull'esercizio della pesca

La Polizia provinciale di Siena svolge attività di vigilanza sull’esercizio della pesca dilettantistica mirata al controllo della validità delle licenze di pesca, delle quantità e dimensioni del pescato, della liceità dei mezzi utilizzati, degli orari e dei periodi di pesca.

 

La vigilanza si svolge lungo tutti i corsi d’acqua, con particolare riguardo verso quelli di maggior pregio biologico e ambientale del territorio, quali Merse, Ombrone, Arbia e Orcia, nonché in tutti i laghi naturali e artificiali. Il Corpo di Polizia provinciale è dotato di due imbarcazione opportunamente attrezzate per lo svolgimento delle attività di prevenzione e repressione degli illeciti in materia ittico - venatoria nei laghi di Chiusi e Montepulciano.

 

Alla Polizia provinciale, inoltre, spetta l’organizzazione di interventi di emergenza in caso di morie di pesci e il recupero della fauna ittica in difficoltà anche tramite l'elettropesca. Il Corpo effettua inoltre il supporto al Settore Risorse Faunistiche nelle operazioni di semina di novellame e il controllo della tabellazione lungo i bacini idrici.

 

La Polizia provinciale fornisce, infine, collaborazione con personale e attrezzature in tutti i campionamenti o prelievi di fauna ittica a scopi scientifici.

 

La normativa

 

 

Il prontuario

 

 

Contenuto aggiornato al: 15/05/2015 11:24