Sei in: Home > Aree tematiche > Polizia provinciale > Vigilanza sull'esercizio della caccia > Documenti necessari per l'esercizio venatorio
RESPONSABILI
Comandante
Dirigente ad interim
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Polizia provinciale
stampa

Documenti necessari per l'esercizio venatorio

Cacciatori

La verifica della documentazione necessaria all’esercizio dell’attività venatoria è uno dei controlli più importanti effettuati dalla Polizia provinciale.

 

I documenti che occorrono per svolgere l'attività venatoria in territorio sottoposto a gestione programmata in ATC (Ambiti Territoriali di Caccia) sono:

 

 

  1. licenza di porto di fucile per uso caccia (rilasciata dalla Questura con validità di sei anni);
  2. licenza di caccia (rilasciata a seguito di esame di abilitazione venatoria sostenuto presso la Provincia);
  3. versamento tassa concessione governativa (c/c postale n. 8003);
  4. versamento tassa regionale per l'esercizio venatorio (c/c postale 00109504 Regione Toscana -Tesoreria Regionale);
  5. allegato giallo (vi si iscrivono le sanzioni sottoposte a recidiva);
  6. polizza assicurativa infortuni e per danni cagionati a terzi;
  7. tesserino venatorio regionale (rilasciato dal Comune di residenza anagrafica);
  8. versamento all'Ambito Territoriale di Caccia.

 

Se la caccia si svolge da APPOSTAMENTO FISSO, oltre alla documentazione di cui sopra occorre:

  • autorizzazione alla collocazione dell'appostamento fisso;
  • versamento della tassa di concessione regionale;
  • atto dimostrante l’iscrizione nell'elenco dei frequentatori se non si è titolari dell’appostamento.

 

Se la caccia si svolge con L'IMPIEGO DI RICHIAMI VIVI, oltre alla documentazione di cui sopra:

  • Certificato di detenzione dei richiami,

 

Per poter esercitare l'attività venatoria IN AZIENDA FAUNISTICO VENATORIA occorrono gli stessi documenti di cui sopra, eccetto il pagamento all'ATC. E’ obbligatorio il possesso del tesserino venatorio regionale e la segnatura della giornata.

 

Per poter esercitare l'attività venatoria in AZIENDA AGRITURISTICO VENATORIA occorrono gli stessi documenti di cui sopra, eccetto il pagamento all’ATC.  E' obbligatorio il possesso del tesserino venatorio regionale ma non occorre segnare la giornata venatoria.

 

A CACCIA CON IL FALCO. Per esercitare la caccia con l’uso del falco occorre essere in possesso di licenza di caccia (rilasciata a seguito di esame di abilitazione venatoria sostenuto presso la Provincia) e dei versamenti di concessione governativa e tassa per l'esercizio venatorio regionale per fucili ad un colpo.

 

Contenuto aggiornato al: 27/10/2012 11:20