Sei in: Home > Aree tematiche > Polizia provinciale > Vigilanza ambientale > Tutela aree protette
RESPONSABILI
Comandante
Dirigente ad interim
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Polizia provinciale
stampa

Tutela aree protette

Riserva naturale

L’azione di presidio del territorio, finalizzata innanzitutto alla salvaguardia delle specie faunistiche e alla preservazione del loro habitat naturale e, più in generale, al rispetto delle leggi vigenti in materia si intensifica in tutte le aree protette della nostra Provincia siano esse Riserve naturali, Istituti faunistici, Aree naturali protette di interesse locale o Siti di importanza regionale. Tutte queste attività vengono svolte ricercando una continua collaborazione con tutti i soggetti coinvolti, siano essi associazioni di cacciatori e pescatori che movimenti di tutela ambientale e dei diritti degli animali.

 

Le FAQ (Domande Frequenti)  

Si possono accendere fuochi all'interno delle Riserve naturali regionali delle province di Siena e Grosseto? Nelle Riserve del sistema l'accensione di fuochi all'aperto è vietata in ogni periodo dell'anno, salvo che per motivi connessi alla gestione della Riserva e nelle aree appositamente indicate e attrezzate.

 

Si possono introdurre armi o esplosivi nei parchi naturali?

No, non si possono introdurre (Legge Aree Protette n. 394/1991)

 

Nelle Riserve naturali è possibile circolare fuori strada?

No, nelle Riserve naturali regionali è vietata la circolazione fuoristrada (L. R. n. 48/1994) È vietato a chiunque circolare con mezzi motorizzati al di fuori delle strade indicate dal Nuovo Codice della Strada, di costruire impianti fissi per sport da esercitarsi con mezzi motorizzati idonei alla circolazione fuori strada e di allestire a qualsiasi titolo tracciati o percorsi per gare da disputare con i mezzi predetti nei Parchi e Riserve naturali nazionali e regionali.

 

La normativa

redArrow L.R. 49/1995, Norme sui parchi, le riserve naturali e le aree naturali protette di interesse locale  (dimensione: 75kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:52) redArrow L.R. n. 39/2000, Legge forestale della Toscana  (dimensione: 285kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:52) redArrow L.R. n. 60/1998, Tutela e valorizzazione degli alberi monumentali e modifica dell’art. 3 della L.R. 49/1995  (dimensione: 25kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:53) redArrow D.P.G.R. n. 48/R del 2003, Regolamento Forestale della Toscana  (dimensione: 351kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:53) redArrow D.G.R. n. 260/2001, Approvazione dei limiti di raccolta dei prodotti secondari del bosco  (dimensione: 16kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:55) redArrow D.G.R. n.380/2001, Approvazione dei limiti di raccolta degli asparagi selvatici  (dimensione: 16kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:55) redArrow D.G.R. n. 43/2005 - L.R. n.39/2000 "Legge Forestale della Toscana" - D.P.G.R. n. 48/R del 2003 Regolamento Forestale – Circolare  (dimensione: 46kb | data aggiornamento: 20/02/2012 11:55)

 

Contenuto aggiornato al: 20/02/2012 11:57