Sei in: Home > Aree tematiche > Infrastrutture > Interventi principali in corso
Infrastrutture
stampa

Interventi principali in corso

SR.2 "Cassia"

L’intervento collegherà lo svincolo di Monteroni d’Arbia Nord con la Strada di grande comunicazione E78, attraverso uno svincolo a livelli sfalsati, costituito da una rotatoria e rampe di collegamento. La nuova arteria sarà lunga circa 7,5 km e sarà una strada a due corsie, larga circa 9,50 metri (due corsie di 3,50 metri oltre a 1,25 metri di banchina per parte). Non avrà incroci a raso e l'immissione sarà possibile anche tramite una rotatoria, posta in località Arbia – Colle Malamerenda. Il progetto prevede la realizzazione di nove viadotti - di cui due di dimensioni ridotte sulle rampe dello svincolo di Monsindoli - e cinque sottovia nel primo tratto. Nel secondo tratto, le viabilità locali saranno risolte con i passaggi sotto i viadotti. Nel 2001, la proprietà del tratto interessato dall’intervento è passata dall’Anas alla Regione che, successivamente, ne ha delegato la gestione alla Provincia di Siena.
Responsabile del procedimento: Ingegnere Ettore Moschini

 

Variante esterna all'abitato di San Gimignano

I lavori riguardano la realizzazione della variante esterna all’abitato di San Gimignano, di collegamento tra la Sp.47 di Castel San Gimignano e la Sp.69 di Cellole. La realizzazione della nuova circonvallazione è necessaria per liberare il centro storico di San Gmignano e le zone nei pressi delle sue antiche mura dai notevoli flussi veicolari, generati dalle forti presenze turistiche. La nuova arteria consentirà di ridurre i livelli di inquinamento atmosferico e acustico e di realizzare intorno alle mura una zona a traffico limitato. L’intervento è attualmente nelle prime fasi di realizzazione

Responsabile del procedimento: Architetto Elena Di Trolio

 

Contenuto aggiornato al: 08/11/2013 11:34