Sei in: Home > Aree tematiche > Aree Trasferite in Regione > Sviluppo economico > A sostegno del sistema produttivo > Anticipo del trattamento di cassa integrazione
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
SIT - Sistema informativo territoriale
Nuovo PTCP vigente
Centri per l'impiego
Aree Trasferite in Regione
stampa

Anticipo del trattamento di cassa integrazione

A partire da settembre 2009, Provincia di Siena, Camera di Commercio di Siena e rappresentanti degli istituti di credito locale, delle associazioni di categoria, delle organizzazioni sindacali e delle Direzioni provinciali Inps della Toscana hanno sottoscritto un protocollo per anticipare il trattamento di cassa integrazione straordinaria o in deroga ai lavoratori residenti in provincia di Siena, nelle more del versamento del trattamento di integrazione salariale da parte dell’Inps.

 A questo scopo, Provincia di Siena e Camera di Commercio hanno istituito un fondo iniziale di 40 mila euro, poi incrementato con Delibera G.P. 28/08/2012, n. 212 di ulteriori euro 24.500,00 per la copertura delle spese (imposta di bollo e interessi) maturate dai conti correnti dei cassaintegrati utilizzati per l’anticipo del trattamento di cassa integrazione. Possono beneficiare di queste agevolazioni i lavoratori sospesi da aziende operanti sul territorio senese, ma anche tutti i residenti nei Comuni della provincia sospesi da aziende collocate sul territorio regionale.  

In considerazione del favore riscosso da tale strumento di agevolazione dell’accesso al credito, la validità dello stesso è stata prorogata di anno in anno e, da ultimo con Decreto Deliberativo del Presidente n. 107 del 30.06.2015 la validità del Protocollo di Intesa è stata prorogata al 31.12.2015.

 

Preme infine evidenziare, che dalla data di attivazione del Protocollo in oggetto (4 Settembre 2009) ad oggi  sono stati oltre n. 5.000 i lavoratori interessati da Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) o in Deroga (CIG in deroga) che hanno fatto ricorso al Protocollo ottenendo l’anticipo del trattamento di integrazione salariale.

 

Nei casi in esame di pagamento diretto da parte dell’INPS del trattamento di integrazione salariale, ammesso in circostanza  di comprovata difficoltà finanziaria dell’imprenditore, il lavoratore verrebbe a trovarsi privo di reddito da lavoro anche per lunghi periodi, mediamente in questi casi, dal momento dell’avvio della  sospensione lavorativa al momento dell’erogazione del trattamento di integrazione salariale da parte dell’INPS passano anche 5/6 mesi. Risulta allora chiaro come la misura anticrisi di cui trattasi eviti al lavoratore di venirsi a trovare in tale pesantissima situazione contribuendo conseguentemente ad arginare fenomeni di disagio personale, familiare e sociale e, sul piano strettamente  economico, ad arginare un’ulteriore contrazione dei consumi.

 

Istituti Bancari Aderenti

Banca Monte Dei Paschi di Siena

Chianti Banca Credito Cooperativo

Banca CRAS Credito Cooperativo

Banca Valdichiana

Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano

Bancasciano Credito Cooperativo

 

 Protocollo di intesa

redArrow Protocollo d'intesa per l'anticipo del trattamento di cassa integrazione straordinaria o in deroga ai lavoratori della Provincia di Siena  (dimensione: 1Mb | data aggiornamento: 05/01/2012 15:13)

Modulistica

redArrow Modello Dichiarazione Impresa  (dimensione: 22kb | data aggiornamento: 12/09/2012 09:29) redArrow Modello delega da parte del lavoratore  (dimensione: 21kb | data aggiornamento: 12/09/2012 09:30) redArrow Modello domiciliazione credito INPS alla Banca  (dimensione: 24kb | data aggiornamento: 12/09/2012 09:31)

 

Contenuto aggiornato al: 31/07/2015 12:59