Sei in: Home > Amministrazione Trasparente > Pagamenti dell'amministrazione > Comunicazione Codice Univoco Ufficio
CAMPAGNE Campagna di sicurezza stradale per la prevenzione degli incidenti causati da fauna selvatica redArrowVedi tutte
TEMI Francigena Mobilità dolce redArrowVedi tutti
Vetrina Immobiliare
Centri per l'impiego
Nuovo PTCP vigente
SIT - Sistema informativo territoriale
Pagamenti dell'amministrazione
stampa

Disposizioni concernenti l'assolvimento degli obblighi di modalità di fatturazione nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni. Comunicazione Codice Univoco Ufficio.

Oggetto: Disposizioni concernenti l'assolvimento degli obblighi di modalità di fatturazione nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni. Comunicazione Codice Univoco Ufficio.

 

Si comunica che con il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013 è stato reso operativo l'obbligo della fatturazione elettronica nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e fornitori ai fini del pagamento.

 

Il D.M. n. 66 del 24 aprile 2014 ha successivamente fissato nel 31 marzo 2015 la data a partire dalla quale l’Amministrazione potrà accettare solo fatture trasmesse in modalità elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato D.M . n. 55/2013.

 

Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico

 

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e il presupposto indispensabile per consentire il corretto recapito della fattura da parte del Sistema di Interscambio nazionale gestito dall'Agenzia delle Entrate.

 

A tal proposito si comunica di seguito il Codice Univoco Ufficio al quale dovranno essere indirizzate le fatture elettroniche a far data dal 31/03/2015:

 

Codice Univoco Ufficio per la fatturazione elettronica Descrizione Ufficio
UFJNCP Uff_eFatturaPA

 

Si ricorda inoltre l’obbligatorietà, stabilita dal D.L. n. 66/2014 convertito in legge n. 89/2014, dell’indicazione, nella fattura elettronica, del codice identificativo di gara (CIG), tranne nei casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136/2010, e del codice unico di progetto (CUP), quando previsto.

 

L’Ente non procederà, quindi, al pagamento della fattura elettronica qualora non vengano in essa riportati i predetti codici CIG e CUP (quest’ultimo se previsto).

 

Il nostro Codice Univoco Ufficio è anche reperibile nel sito www.indicepa.gov.it.

 

Considerata l’importanza delle innovazioni introdotte, si rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti.

 

Dott. Roberto BAZZANI

 

Contenuto aggiornato al: 17/03/2015 15:01